Il progetto Univers@bility nasce con lo scopo di mettere in relazione le realtà che si occupano di tutte le disabilità, creando una “piazza” che ne favorisca l’incontro, il dialogo, la progettazione, la condivisione e la promozione. Perché è diffondendo buone idee, prassi, metodologie e proposte che è possibile migliorare, attraverso la cultura, la qualità della vita di tutti.


Univers@bility è quindi, prima di tutto, un progetto culturale di carattere universale, perché si occuperà di tutte le disabilità, delle problematiche e potenzialità, così come dei diritti e delle opportunità ad esse collegate.
Senza mai dimenticare il focus sulle abilità: la diversità è parte integrante della condizione umana ed ogni essere umano è portatore di un sé che deve essere riconosciuto, promosso, aiutato a svilupparsi, protetto e curato, nell’ottica che riconoscere e fare emergere le abilità di ognuno, mediante la diffusione della conoscenza, è il modo migliore per costruire vite fatte di possibilità e uguaglianza e contrastare lo stigma sociale.

Il progetto ha respiro nazionale e coinvolge persone con disabilità, famiglie, associazioni, professionisti e aziende che insieme possono concorrere a cambiare realmente l’ordine delle cose e garantire un futuro nuovo, inclusivo. Migliore.

Universability ha una propria rivista, riservata ai soci e il proprio sito

La rivista è strutturata seguendo l’articolazione degli 8 domini della QdV e si occupa delle esperienze “sul campo”, del “saper fare”, spostando il focus dalla costruzione e condivisione di sapere scientifico alla raccolta delle esperienze, validate scientificamente, di chi quel sapere cerca di mettere in pratica ogni giorno, in ogni regione italiana.

Il sito è la piazza virtuale di Univers@bility, il punto di incontro, il luogo del dialogo, dello scambio, della condivisione.
Sezioni dedicate, agili e di facile consultazione, permettono a tutti gli iscritti di essere aggiornati condividere percorsi di formazione ed eventi, divulgare i progetti più significativi, promuovere le associazioni aderenti al progetto, ascoltare storie e testimonianze, dare voce alle persone con disabilità e a chi vive e lavora con loro. E poi esperti a disposizione, recensioni, approfondimenti e tanto altro ancora.
Il sito offre anche un e-commerce solidale, costruito partendo da quattro bisogni: qualità, risparmio, sostegno per le associazioni, supporto a progetti e iniziative. Gli associati riceveranno private e personali credenziali con le quali potranno accedere ad uno spazio riservato, dove potranno acquistare beni e servizi specifici con sconti dedicati.
Il patto di solidarietà “Diamoci una mano” garantisce il sostegno solidale alle realtà associative aderenti al progetto. Al momento dell’iscrizione viene infatti chiesto di indicare un ente aderente ad Univers@bility. Grazie agli accordi con le aziende fornitrici di materiali e servizi, una percentuale di quanto speso verrà restituita dai fornitori all’ente scelto.

 

Clicca qui per scoprire Universability 

 

Perché associarsi?

Iscrivendoti  ad Universability:

·       Favorirai la crescita e lo sviluppo, il dialogo e la collaborazione di tutte le realtà che si occupano di disabilità

·       Condividerai  esperienze, opportunità e formazione

·       Avrai garantiti servizi, facilitazioni, prestazioni e benefici economici

·       Promuoverai il miglioramento continuo della qualità della vita di tutte le persone disabili e dei loro familiari